Il progetto

"Homes4All- a Torino il diritto all'abitazione si innova" è il progetto di finanza di impatto promosso dalla Città di Torino in partenariato con Homes4All srl Società Benefit, Brainscapital srl Società Benefit, Homers srl Società Benefit, Associazione ACMOS e Camera di commercio di Torino.

Il progetto dota la Città di strumenti di azione preventiva intervenendo sulla riduzione dei tempi di attesa per l’alloggiamento pubblico - trascorsi per la maggior parte in situazioni di albergamento temporaneo a carico della Città -, ampliando l’offerta immobiliare privata a costi accessibili - grazie alla capacità dei partner privati di mobilitare il patrimonio immobiliare sfitto - e sviluppando un sistema di presa in carico globale dei nuclei beneficiari, al fine di rafforzare le loro capacità di raggiungere una soluzione abitativa stabile. Il raggiungimento di questi obiettivi è alla base del modello del pay by result in accordo al quale viene corrisposto un premio di risultato al provider privato, in questo caso Homes4All, a fronte dei saving generati per la PA.

Homes4All per l'implementazione di questo progetto ha ottenuto un contributo a fondo perduto fino a 1,6 milioni di € dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, a valere sul Fondo per l'Innovazione Sociale. Tale Fondo, disciplinato dal DPCM 21 dicembre 2018, promuove progetti innovativi per il soddisfacimento di bisogni sociali emergenti, con il coinvolgimento di attori e finanziamenti anche del settore privato secondo lo schema della finanza di impatto.

Si vogliono abilitare così processi di innovazione sociale per dare una risposta più efficace rispetto ai bisogni dei cittadini e più efficiente rispetto all’allocazione ed utilizzo delle risorse pubbliche.

La sperimentazione si articola in tre fasi di cui la prima, per la realizzazione dello Studio di fattibilità, è stata volta nel 2020; la seconda, attualmente in corso, è volta alla sperimentazione del modello e, infine, la terza alla sua replicabilità, una volta superata e completata la seconda fase.

Il progetto si concentra inoltre sulla promozione di meccanismi partecipativi, collaborativi e inclusivi che trova nell’ecosistema di Torino Social Impact (la piattaforma che riunisce più di duecento soggetti che si occupano a vario titolo di innovazione sociale e economia d’impatto sul territorio) il contesto ottimale di sviluppo.

FINANZIATO NELL'AMBITO DI

Fondo per l’innovazione sociale Presidenza del Consiglio dei Ministri.

PARTNER DI PROGETTO

Città di Torino è l’ente che ha individuato il bisogno sociale della povertà abitativa, cogliendone tutte le complessità e sfide. Intervenendo attraverso la propria Divisione Servizi Sociali (Area Inclusione Sociale) che, grazie ai dati gestiti nell’ambito dei propri servizi di emergenza abitativa, offre la capacità e le esperienze dei propri operatori in tema di servizi/bisogni sull’housing, grazie alle quali la Città contribuirà alla definizione di un modello di misurazione e valutazione dell’impatto sociale della policy nel suo complesso. La Città di Torino coinvolge, inoltre, il Servizio Fondi europei e Innovazione sociale, che grazie alla propria partecipazione diretta in numerose reti e progetti europei attinenti al tema, può mettere in campo il proprio know how nel benchmarking delle buone prassi comunitarie, nonché le competenze gestionali del proprio staff in materia di project management e comunicazione.

Camera di commercio di Torino è il soggetto individuato per le competenze in materia di misurazione e valutazione dell’impatto da generare. Attraverso il proprio Centro di competenza, supporterà il partenariato nella definizione del modello sulla misurazione dell’impatto sociale, in grado di sviluppare conoscenza sulle metriche e sulla misurazione, per arrivare ad ottenere un sistema di valutazione di impatto sociale e finanziario.

Brainscapital è una società di advisory gestionale costituita nel 2013 per l’accompagnamento di attività imprenditoriali e per lo sviluppo di progetti complessi. Accompagna da un lato le società in fase di start up, aiutandole a trasformare, ove ne ricorrano i presupposti, l’idea imprenditoriale in una realtà, analizzando la fattibilità del progetto, quantificando i costi, definendo il business plan, ponendosi inoltre come partner attivo nel reperimento di risorse finanziarie. Dall’altro, grazie al suo team altamente qualificato e plurisettoriale nonché grazie a un folto e consolidato network di contatti a vari livelli, aiuta e supporta le imprese già avviate che sono in cerca di un cambiamento positivo di crescita.

Homers è la Società Benefit, spin-off del Politecnico di Torino, composta da un team di architetti, ingegneri, costruttori di comunità ed esperti di immobiliare sociale. Città, ecologia e comunità sono le parole chiave nel DNA di Homers.
Nata nel 2014 a Torino dalla fusione della società di progettazione TRA e la Fondazione Benvenuti in Italia, dopo una prima esperienza insieme nel 2012 per la co-progettazione del cohousing solidale Buena Vista.

L’Associazione Acmos, nata nel 1999 da un gruppo di giovani provenienti da diverse esperienze di volontariato e di impegno sociale, vanta una significativa esperienza nel campo dell’housing sociale. Accomunati dal desiderio di cercare insieme percorsi di solidarietà e giustizia, di partecipazione e responsabilità, l’Associazione Acmos si prefigge come scopo di promuovere e sostenere l’inclusione democratica, attraverso progetti di educazione ai valori della cittadinanza attiva.

REALIZZATO NELL'AMBITO DI

L’ecosistema per l’imprenditoria e gli investimenti ad alto impatto sociale.

CON L'ENDORSEMENT DI

Compagnia di San Paolo è un ente che dispone di una delle principali vocazioni e know how sul territorio piemontese nel promuovere e realizzare interventi che inducono innovazione di sistema nelle politiche di welfare, istruzione e lavoro, secondo principi di sussidiarietà, generatività e sostenibilità. E’ l’ente individuato quale finanziatore per permettere la scalabilità del modello. intervenendo nella fase III, ossia di sistematizzazione di Homes4All.